Cosciotti di pollo agli agrumi...ma quale natura morta?!

 
Ansia in agguato, montagne di appunti, allergia da studio e corro in cucina!
Sfogliando ricettari e leggendo il retro delle scatole di vari prodotti, elenco gli ingredienti mancanti e vado a fare la spesa per pranzare con una ricetta diversa dal solito per un piatto unico dal gusto agrodolce!

Il pollo sposa gli AGRUMI: lime, arancia e limone
 
Ingredienti _ 4 persone:
1 pollo
1 limone
1 arancia
1 lime
25g di albicocche secche
1 bavetta di finocchio
6 semi di finocchio
4 foglie di salvia
2 spicchi d'aglio
sale
olio extra vergine d'oliva
1 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di miele
 

Procedimento:
Mettere in una teglia il pollo tagliato a pezzi, le scorzette di limone, arancio e lime tritate grossolanamente e aggiungere il sugo ottenuto spremendoli. Unire le albicocche secche tagliate a metà, la bavetta del finocchio intera, i semi di finocchio, le foglie di salvia, l'aglio tagliato a pezzettoni, 2 cucchiai di miele, e un bicchiere di vino bianco.
Lasciare marinare per almeno 2/3 ore, tenendo conto che più si marina più si insaporisce.
Coprire il fondo di una padella antiaderente con olio e fare rosolare a fuoco vivo.
Togliere la marinatura dal pollo, sgocciolare i pezzi di carne e riporli nella padella con l'olio e farlo rosolare a fiamma viva. Unire la marinatura e fare cuocere a fuoco lento finchè il tutto non risulta cotto. In ultimo aggiungere il sale.
Se durante la cottura la marinatura dovesse risultare asciutta, aggiungere 1/2 bicchiere di vino e un cucchiaio di miele.
Ideale sarebbe l'abbinamento della carne ad un timballo di riso basmati per raccogliere la salsa che si ottiene a fine cottura. Oltre ad essere un tipico abbinamento nella cucina cinese, la dolcezza del miele sposa l'aspro degli agrumi, in un connubio perfetto per chi ha voglia di uscire dalla solita routine!
Il miele non vi fa impazzire??  Tranquilli, non si sente nemmeno!
 
Cucinando con Ligabue - Il mio pensiero