Gnocchetti di patate e bottarga

 
Mettiamo un asse di legno sul tavolo, 1kg di farina "00" il Molino Chiavazza e una fame accecante!
 
Ingredienti _1,2 kg di impasto degli gnocchi:
1kg di patate (preferibilmente a pasta bianca farinose)
250g di farina bianca "00"
1 uovo
sale
Procedimento:
Sbucciare le patate bollite e con lo schiacciapatate, tritarle
Formare un vulcano e unitevi l'uovo (all'interno del cratere), la farina e il sale.
Impastare fino a che il composto avrà preso consistenza.
Lavorando a mano, formare tanti cilindri orizzontali di pasta sul tagliere sufficientemente infarinato per non far attaccare l'impasto al legno.
A cilindro fatto, dare forma agli gnocchetti che dovranno avere misura 1 cm x 1,5 cm (ovviamente va a gusto e a occhio)
Io solitamente non concludo con la rigatura a pettine, ma siete libere di dare la texture che più vi piace, persino premento il gnocchetto sul lato forato della grattugia.
 

Nel frattempo l'acqua per la cottura inizia a prendere bollore quindi è il momento di preparare il condimento prendere:
1 spicchio d'aglio
1 bicchiere di olio d'oliva
4 cucchiai di bottarga di tonno "Antichi Sapori"
In un padellino antiaderente far soffriggere nell'olio lo spicchio d'aglio e aggiungere la bottarga per 1 minuto, ATTENZIONE a non farla bruciare, deve solamente insaporire l'olio che servirà da condimento!
Immergere gli gnocchetti nell'acqua bollente salata e una volta risaliti in superficie raccoglierli con la schiumarola e versarli direttamente nella padella con la bottarga.
 
E' facoltativo, ma una spolverata finale sul piatto da servire non guasta!
 

Un ringraziamento particolare a il Molino Chiavazza e Antici Sapori per il loro contributo!
PrimiArchcook6 Comments