JAMME JA' dalla scuola all'alta cucina, la pizza è servita

Funiculì, funicolà...
Abbiamo impastato, ci siamo sporcati il viso di farina, le mani di acqua e lievito, affondato le dita nelle pagnotte tondeggianti nascoste a lievitare. Roberto Dessì, assistito da Simone Fumarola, sono intervenuti a I.F.S.E. per insegnarci l'arte di preparare e maneggiare l'impasto per la pizza, distinguendo la consistenza nel caso si voglia preparare una pizza al mattone o una pizza al tegamino!
Una fetta di pizza fumante e ritorna il sorriso, preparata con ingredienti semplici e genuini quali pomodoro, farina, acqua e mozzarella, un ritorno alle origini di ogni prodotto, alla terra e al lavoro contadino fino ad arrivare in tavola talvolta impreziosita da quella ricerca, quella passione che può dar vita ad un'eccellenza.
Roberto Dessì

Paolo Marchi, per Identità Golose, ha deciso di istituire la sezione Identità di Pizza: lievitano le idee. Dedicate a una delle preparazioni italiane più imitata al mondo, alle conferenze hanno preso parte, unendo genialità e ricerca nel campo: Enzo Coccia, Jon Pollard, Franco Pepe, Simone Padoan e Corrado Assenza, Roberto Pongolini, Beniamino Bilali, Giuseppe Giordano e Massimo Gatti. Un ritorno alle origini o semplicemente un'intramontabile pietanza che può vantare la sua presenza dai baracchini di strada alle tavole dei ristoranti stellati.
"Una volta selezionata la materia prima, continuo a ricercare." 
dice Simone Padoan dal ristorante I Tigli.

Simone Padoan

ExtraArchcook6 Comments