Un taglio pregiato antianemico: FILETTO IN CROSTA con timballo di zucchine

filetto.jpg

E’ il taglio più pregiato del bovino, è chiamato “filet” sia in francese sia in tedesco, può essere diviso in tre parti testa, cuore e coda, è proprio lui: il Filetto di manzo!

Rispetto al vitello la carne di manzo contiene meno acqua e a parità di peso fornisce qualche caloria in più, ma d’altra parte proprio la maggior concentrazione delle sostanze nutritive garantisce un sapore più intenso e una consistenza più compatta e pastosa.

La cottura del manzo è strettamente legata al tipo di taglio scelto, nel mio caso il filetto ben si presta a cotture a secco come fesa, noce e altre parti magre del bovino.

Cosa ci serve per un filetto in crosta con brunoise di zucchine??

qui il timballo

Ingredienti

1 kg Filetto di manzo

8 fette di lardo di colonnata

rotolo di pasta sfoglia

1 foglia di alloro

1 uovo

olio evo

pepe bianco

Procedimento

scottare la carne 2 minuti per lato in padella antiaderente con olio e la foglia d'alloro

pepare e avvolgere la carne con il lardo di colonnata 

porre la carne "rivestita" sulla pasta sfoglia e chiudere delicatamente i bordi della pasta formando una pagnotta tondeggiante

spennellare con il tuorlo d'uovo la superficie della pasta

infornare 220°C per 15 minuti circa verificando che la pasta sia gonfia e dorata

preparare il timballo di zucchine seguendo la ricetta nel post della

BRUNOISE

In collaborazione con archcook:

posate Pinocchio - Rivadossi