Spiedini di Pasquetta - ZWILLING J.A. HENCKELS

spiedini-pollo.jpg

Le tradizioni vanno rispettate, nonostante gli strascichi d'inverno non ci daranno tregua nei prossimi giorni, il lunedì di Pasquetta prevede reunion tra amici, parenti, vicinato ecc ecc ecc...

Non vorrete arrivare impreparati ad un simile evento!!? Senza pretendere troppo dalle vostre tasche, evitando di affaticare mente e fisico, munitevi di un bel petto di pollo e qualche steccone da spiedo. Barbeque acceso (una piastra per grigliare può essere più che sufficiente), un coltello da carne Zwilling, timo fresco, olio evo, senape di djion. Quest'ultima è un tipo di mostarda che prende il nome da uno dei capoluoghi della Borgogna, Digione

 riconosciuta tra le capitali mondiali della gastronomia, con la sua fiera internazionale e gastronomica che si tiene ogni anno in autunno. E' rinomata per la senape (moutarde), la cui qualità è dovuta al suolo calcareo della regione, che produce dei semi di senape particolarmente forti. Il verjus (tipo di succo d'uva non fermentato), che entra nella produzione della senape di Digione, permette anche di sviluppare l'essenza e la piccantezza dei grani.

Ingredienti

petto di pollo

timo fresco

olio extra vergine d'oliva

sale

senape di Djion

 

Consigli archcook

La sera prima della grigliata, tagliate qualche rametto di timo fresco, lavatelo e immergetelo in un vasetto con coperchio dove avrete versato l'olio evo che vi servirà per spennellare la superficie degli spiedini. Prima di utilizzare il condimento aggiungete un pizzico di sale e, facoltativo, qualche cucchiaio di senape. 

 

In collaborazione con Zwilling