In giro per la Milano Food Week 2018 con il "carrello della spesa"

carrello_mfoodw.JPG

Sarà il "carrello della spesa" il tema della prossima Milano Food Week organizzata da Lievita con il patrocinio del Comune di Milano. In programma dal 7 al 13 Maggio 2018, ormai giunta alla sua nona edizione, vedrà Pam Panorama main sponsor, oltre 200 eventi e la partecipazione di chef, influencer e molti altri.

Il nuovo approccio che sposterà l'attenzione dalla cucina all'alimentazione, si pone l'obiettivo di dar voce alle necessità di ciascun individuo in uno dei momenti che più accomuna i consumatori: la spesa alimentare. E' la grande scommessa del patron della rassegna Federico Gordini, direttore creativo di Lievita, che con entusiasmo ha presentato coloro che hanno aderito e affiancheranno il "fuori salone dell'enogastronomia".

City Kitchen in Piazza San Fedele, The Brian and Barry Building in Piazza San Babila, il cortile dell'Università IULM, Public Kitchen in Piazza Cairoli, saranno punti nevralgici dell'evento, luoghi di incontro e lavorazione. Per rendere la manifestazione ancora più vicina al consumatore, sarà il carrello della spesa a spostarsi guidando il visitatore gourmand alla scoperta delle diverse location, sopra citate, in cui avrà luogo un ciclo di storycooking tenuti da illustri chef come Andrea Berton, Ernst Knam, Enrico Bartolini, Wicky Priyan per citarne alcuni, al termine dei quali le eccedenze alimentari saranno devolute alle ONLUS che hanno voluto sostenere la campagna charity della rassegna.

Gastronomia, solidarietà e arte. Meglio ancora il "carrello d'artista". Una parade dove saranno messi in mostra alcuni carrelli forniti da Pam Panorama e reinterpretati da noti stilisti e designer. Ne troveremo uno su ciascun piano del Brian and Barry Building. Seguirà una vendita all'asta di questi esemplari d'arte contemporanea volta alla raccolta fondi. Stesso intento tramite le "playlist della spesa". Con le liste di prodotti proposti dagli ospiti che animeranno il palinsesto, si potranno acquistare online gli ingredienti per realizzare le ricette elaborate dagli chef.

"Una Milano Food Week che ritorna a porre il focus sull'alimentazione non può che guardare con attenzione alle realtà che sostengono nella quotidianità alimentare le fasce più deboli della popolazione milanese" Federico Gordini